LIBRI e LETTURE

LEGGENDO alcuni libri ho scoperto cose che ignoravo completamente, ho imparato tecniche, ho migliorato quello che stavo facendo, ho molti spunti di conversazione in più con le persone che non ti sbattono addosso la formalità. Altri libri li leggo, perchè confermano cose che a me accadono nella vita di tutti i giorni come se ci fosse una sorta di “convergenza” tra ciò che ci accade personalmente e ciò che accade agli altri: insorge serenità nell’anima quando succede.

Leggere per il “piacere” di farlo non porta nulla, nemmeno alla retorica.

Di seguito alcuni libri che mi hanno parlato.

Torino, 2 Agosto 2020

CELL – Stepehen King

Questo romanzo sembra il trito e ritrito incubo che uccide tutti e trasforma tutti in zombie o robe simili cattivissime … Lascia interdetti sentire che da tutte quelle persone esce una musica, ma lo scrittore non rivela cosa sta accadendo. In questo stato di incertezza avrei fatto anche io la stessa cosa che ha fatto il protagonista, se fosse stato mio figlio … con la morte nel cuore.

Cnsiglio di leggere i romanzi di Stepen King e secondo me andrebbero letti e studiati a scuola al posto di montagne di letteratura “vecchia” che ancora oggi la scuola italiana impone alle nuove generazioni! Nei suoi romanzi, King, descrive situazioni che non hanno nulla a che vedere con la realtà come mostri, angeli, demoni e chi più ne ha ne metta: le persone sono curiose, hanno paura, sono piene di dubbi, si sentono perdenti e deboli, e subiscono torti e ingiustizie inenarrabili e sia i mostri, che le persone normali, sono … “umanissimi”.

ANDROMEDA – Michael Crichton

Questo libro vi porterà all’interno di un super laboratorio sotterraneo, dove super esperti studiano un virus. Più attuale che mai in tempi di pandemia mondiale, il romanzo è una storia realmente accaduta. Non perdetevi il finale!!

INSOMNIA – Stephen King

Consiglio vivamente la lettura di questo romanzo. La differenza tra l’uomo e il cane, l’ira sono solo alcuni piccoli assaggi di ciò che accade al sig. Ralph protagonista della vicenda.  Alla fine della vicenda verrà da chiamarlo “zio”, averlo uno zio così! Ma con tranquillità, senza giri di parole, in odo sempre ben comprensibile, non ci si sente MAI presi in giro dallo scrittore, non si può far altro che affermare che gli “angeli” esistono e lavorano tutti i giorni attorno a noi … tranne uno, lo chiamano con un nome preciso, un nome che vuol dire “il caso” … che meraviglia!

LA BAMBINA CHE AMAVA TOM GORDON – Stephen King

Una bambina così deve avere una marcia in più. Se volete avere una pallida idea di cosa vuol dire perdersi in un bosco, molto grande, qui troverete molte risposte. Impossibile, almeno per me, riuscire a non piangere leggendo il finale di cui non scrivo qui nemmeno una parola!

Si sente l’odore, si sente la stanchezza, si sente la paura della bambina, perchè ad un certo punto in mezzo al bosco speri con tutte le forze che la bambina si rimetta in piedi!

I TOMMYNOCKER – Stephen King

Magari incontrare Alieni come questi! In uno dei film di Indiana Jones hanno realizzato in modo osceno una scena descritta in questo romanzo. nel film è ridicola, nel romanzo è uno spettacolo della Natura.

CUJO – Stephen King

E’ necessario rileggere il romanzo per capire cosa accade. la prima volta si rimane increduli. Pochi sentimenti positivi in questo romanzo che descrive una malattia.

A VOLTE RITORNANO – Stephen King

Sembra un romanzo scritto per annoiare, come quelle serie TV che continui a guardare perchè sembra che chissà cosa accade e poi non accade mai nulla se non che annuisci soddisfatto di quanto ti è piaciuto. Prevedibile in tutte le sue parti: tutte le azioni del protagonista sembrano vicende già viste. Una noiosa sequenza di casi fortuiti, finiti bene insomma. Poi ci sono le ultime 2/3 pagine … peli della schiena e delle braccia dritti come spilli e tutte le storie narrate assumono un sapore completamente diverso!!!!

LA BIOLOGIA DELLE CREDENZE – Bruce Lipton

Se vi interessa capire come funzionano le cellule, quanto sono grandi, complesse e vive … questo è il libo che stavate cercando.

BUICK 8 – Stephen King

Mettere il naso in faccende che non ci riguardano può essere molto pericoloso. Molto molto. In alcuni casi possiamo quasi sfiorare con la punta del dito o del naso o appena sbirciare per un secondo con lo sguardo, ma nulla di più ci è concesso … !

IL PUNTO DI SVOLTA – FRITJOF CAPRA

La parte iniziale di questo libro è molto interessante ed istruttiva, poi diventa più difficile capire. Questo libro offre spunti di riflessione a 360°, lo consiglio come fonte di ispirazione per capire quei momenti della vita che uno non sa proprio da che parte guardare per dargli un senso!

fbt

IL VERO E IL FALSO – ANTONINO ZICHICHI

Questo libro leggetelo soltanto se avete il sentore che qualcosa non quadra. Il signor Zichichi spiega in modo molto comprensibile, come mai sono false le convinzione radicate in molti di noi … sull’astrologia. Cambierà il vostro modo di vedere le cose o il mondo. Oltre ad una mole di informazioni sul funzionamento del Sole e della Terra. L’oroscopo non sarà più lo stesso dopo aver letto “Il vero e il falso”!!!

IL TAO DELLA FISICA – FRITJOF CAPRA

Posso solo pregarvi di leggerlo. Dal rigore scientifico occidentale allo spirito della saggezza orientale in un’unica giostra che dondolando dondolando si sta dirigendo verso la medesima direzione!!!!

” … il fine dell’amo è il pesce, preso il pesce metti da parte l’amo. Il fine del calappio è la lepre presa la lepre metti da parte il calappio. Il fine delle parole è l’idea, afferrata l’idea metti da parte le parole …”

 

UNA SCUOLA PER LA VITA – J. KRISNAMURTI

La lettura di questo libro è consigliata ad un pubblico adulto: sicuramente a chi ha più di 40 anni un libro così può tornare utile.

Viene spiegato cosa vuol dire Imparare, affidarsi ad altri, perchè bisogna leggere, cosa vuol dire amare, essere studente, perchè avere successo comporta soffernza, cos’è l’orgoglio … e mille altre cose che le APP dei telefonini più moderni non dicono affatto, per non parlare delle scuole, e il libro è di sole 277 pagine!

Non lo farei leggere ai più piccoli, un libro del genere andrebbe raccontato come una bella storia, poi da grande lo si può leggere con calma.

ELON MUSK – Tesla, SpaceX e la sfida per un futuro fantastico

Consiglio VIVAMENTE la lettura di questa biografia. La vita di ELON MUSK fa apparire i vari Rambo, Terminator, Thor, spider man, Jedi vari … buffi, improbabili, eroi di tempi passati.

Durante la lettura potrebbe insorgere nell’animo un sentimento di schiacciamento, come un macigno che inesorabilmente ci schiaccia al pavimento: ci si potrebbe sentire un po’ stupidi al suo confronto. Fortunatamente dicono che non bisogna fare i confronti, ma l’aria che si respira è quella!

Molto più interessante e avvincente della più spericolata giostra, del più avventuroso dei romanzi, del più sce”m”ografico dei film! Quello che è scritto lì sta accadendo nel nostro mondo contemporaneo e la domanda su come ci tratteranno le future intelligenze artificiali è lì che attende risposta ogni giorno che passa potrebbe essere quello … rilevatore!

EVOLVI IL TUO CERVELLO – JOE DISPENZA

Si può cambiare? Certamente! E lo possono fare tutti. Ma c’è un problema: per cambiare ci vorrà del tempo, costerà fatica, farà male fisicamente e mentalmente!! Il libro spiega anche il perchè del male fisico. Suona quasi come una preghiera: è come se l’autore volesse dirci di insistere ancora un po’, il tempo necessario per accorgersi del primo cambiamento … poi chiunque non ne vuole più sapere di smettere!!!

PATTUGLIA BRAVO TWO ZERO – ANDY  MCNAB

Non è un bel libro, ma è reale. Se volete sapere cosa si prova in guerra o cosa sono capaci di fare gli esseri umani quando sono in guerra tra di loro, direi che qui è ben descritto. L’autore (colui che ha subito la vicenda) dichiara che per fare quello che fanno i protagonisti è necessario sottoporsi ad un lunghissimo addestramento fisico e mentale … affrontato il quale il soldato è pronto per le missioni più disparate …questa è soltanto una delle tante!

Non sono mai riuscito a leggere le ultime 30 pagine: mi ha raccontato il finale un amico …

IL SIGNORE DEGLI ANELLI – J. R. R. TOLKIEN

LE CRONACHE DI NARNIA – C. S. LEWIS

Questi due romanzi sono capaci di portarti nel mondo della fantasia e allo stesso tempo descrivere la realissima Società umana nella quale ci troviamo a vivere. Ma con una sottile differenza.

1 – “il Signore degli Anelli”

Rappresenta tutto quello che un lettore può desiderare.  Troverete strani esseri, strani mondi, un’infinità di personaggi, paure, eserciti schierati, epiche battaglie, amori impossibili, amicizie eterne, sofferenza, potenti simbologie misteriose, …  TUTTO! Tutto lungo un percorso saggiamente descritto quasi reale pieno di particolari, sensazioni, odori, sapori, denti affilati, stridori, melodie … il finale di questo imponente romanzo fu traumatico, per me. Non lascia scampo.

2 – “le cronache di Narnia.

Questo romanzo si riassume con una sola parola. E’ LUNGO. E oltre alla lunghezza sfiancante del racconto dovete tener conto che mentre all’inizio c’è un filo conduttore che in qualche maniera tiene desta l’attenzione, con il procedere degli eventi questo filo diventa un intreccio di luoghi, personaggi, ambienti sempre più strani e misteriosi. Se riuscirete nell’impresa di arrivare alla penultima pagina, in quella pagina capirete. Solo in quella pagina viene spiegato al protagonista, ma anche al lettore!!! il motivo di tanta attesa, di tanta prolissità …

La differenza tra questi due incredibili romanzi è quella cosa impalpabile che lo scrittore cerca di esprimere. Nel primo, nel Signore degli anelli, troverete tutte le informazioni, le dotte citazioni, i ragionamenti, i pensieri: è un gigantesco, complesso, elaboratissimo “palazzone” costruito per giustificare il laborioso lavoro svolto.

Nel secondo romanzo “Le cronache di Narnia” troverete l’emozione.

A voi la scelta!

Lunghe accademiche, dotte elucubrazioni degne dei pensieri più raffinati e colti pieni di irraggiungibili e inconoscibili verità riservate SOLTANTO ai vertici di una gerarchia inventata da furbi e scaltri esseri umani

oppure

una semplice, delicata ma allo stesso tempo dirompente e coinvolgente emozione riservata a TUTTI, UNIVERSALMENTE COMPRESA, da chiunque senza distinzione di età, sesso, colore della pelle, ricchezze possedute.

GUIDA QUANTICA ALL’ILLUMINAZIONE – AMIT GOSWAMI

… a piccole dosi, senza fretta, nel tempo, rileggendolo molte volte, ancora e poi ancora … a diverse età, a caso!

 

Consiglio la lettura di questo libro soprattutto all’inizio, quando cominciano ad arrivare le prime domande nella testa.

Gli argomenti spaziano dal comportamento umano, alle regole dell’Universo, alla mera fisica delle particelle senza mai perdere di vista il vero soggetto di questa lunga indagine interiore: il funzionamento dell’essere umano …

L’UNIVERSO IN UN GUSCIO DI NOCI – STEPHEN HAWKING

Affascinante, incredibile, stupendo, meglio della fiaba della buona notte!!! Troverete stupende descrizioni del Big Bang, dello spazio tempo, vedrete il futuro dell’umanità, illustrazioni, disegni e fotografie rendono questo strano viaggio una cauta scoperta di un posto che proprio non conosciamo … e come dice la mia amica Angelica: “ma cosa avrà voluto dire” …

BREVE STORIA DI (QUASI) TUTTO – BILL BRYSON

BREVE STORIA DELLA VITA PRIVATA – BILL BRYSON

UNA CITTA’ O L’ALTRA – BILL BRYSON

3 libri ricchi di tante nozioni curiose. Leggere queste pagine è come viaggiare: non avrete informazioni tecniche o dettagliate ma migliaia di spunti, anedotti, curiosità per approfondire gli argomenti più disparati.

3 minuti per creare l’Universo, la gravità, la Luna di Plutone, le curve di livello, l’età della Terra, ORO dall’urina, fiammiferi svedesi, massa ed energia, l’invenzione del primo piano di una casa, l’avvento del caminetto, la città più antica, la fabbrica che non doveva esserci … e avanti così!

Le coincidenze, le imprese titaniche e gli errori che hanno portato, nel bene e nel male, gli esseri umani alla scoperta delle regole della Natura.

Si può leggere aprendo a caso, gli aneddoti raccontati sono interessanti, ma NON aspettatevi da questo libro spiegazioni specifiche sugli innumerevoli argomenti trattati. L’ho riletto più e più volte negli anni.

I SESSANTA RACCONTI – DINO BUZZATI

LE COSMICOMICHE – ITALO CALVINO

I SESSANTA RACCONTI descrivono l’essere umano, con i suoi silenzi, le sue paure, le sue segrte voglie inaccessibili. I mondi descritti sono tutti normalissimi, ma ciò che li rende incredibili a volte inquietanti sono le sempre e solo le piccole, fetenti, menti umane.

LE COSMICOMICHE: l’Universo e l’essere umano! A seconda dell’età che avrete leggendoli, i libri raccontano storie completamente diverse. Ma alla fine si ritrova il mondo cupo, crudele, senza via di uscita che cerchiamo in tutti i modi di evitare.

La descrizione dell’Universo ha un ché di scanzonato, fanciullesco. Da non confondere con benevolo. Nulla di ciò che viene descritto in questi due romanzi è benevolo o viceversa.

ISAAC ASIMOV

Non ha importanza cosa scegliete. Sono tutti romanzi di qualità. Hanno una storia, un senso, un insegnamento. I temi trattati sono di attualità anche oggi nel 2017 a distanza di alcuni decenni da quando sono stati scritti. Come ci tratteranno i robot? O, per usare un termine più adatto ai nostri giorni: come ci tratterà l’Intelligenza artificiale? Il dibattito è accesissimo proprio in questi giorni personaggi di spicco si interrogano senza dare risposte: non è dato sapere! Una cosa del genere sulla Terra non è ancora accaduta, quindi … incrociamo le dita! Nulla a che vedere col film di “Io Robot”!

 

L’OSPITE – STEPHENIE MEYER

Questo romanzo che racconta di una strana invasione aliena, trovo che sia di grande attualità.

Proprio in questo fine 2017 sono fiorite denunce a personaggi famosi di violenze sulle donne. Molto brutto in qualunque situazione, ma particolarmente grave se penso ai film che questi attori hanno fatto. Pensarli impegnati in simili attività mentre dietro lamaccjina da presa ne fanno di tutti i colori … beh … che schifo di persone insomma!

In questo romanzo, procedendo con la storia, viene descritto un mondo dal punto di vista della DONNA in mezzo a tanti UOMINI. E non è bello.

Un po’ lento in alcuni tratti, molto istruttivo per noi maschietti, almeno quelli desiderosi di comprendere qualcosa che vada oltre il proprio egoismo.

 

IL MAESTRO E MARGHERITA – BULGAKOV

… attenti! siamo esseri umani … è il più bello di tutti, è il più cattivo, crudele, volgare romanzo. Quando parla del “Diavolo” procura piacere … le lusinghe sono sempre DANNATAMENTE piacevoli!

Se dovessi inviare un messaggio ad un extraterrestre invierei questo romanzo: ATTENTI!!! Noi facciamo proprio così come è scritto nel libro, SIAMO ESSERI UMANI!!!

MOMO – Michael ENDE

Adoro questo romanzo è perfetto! E’ come il meccanismo di un orologio … ma un orologio che segna la poesia … lo so, la perfezione non esiste ma è inutile nasconderlo la cerchiamo, la bramiamo, la desideriamo, finchè campiamo!

 

 

Da Torino è tutto … se non è per me, va bene. Luigi Bacco.

 

Ma allora è importante LEGGERE? Come se qualcuno vi chiedesse: “è importante camminare?”

Il libro che non lascia NULLA lo si riconosce da pagina 10 in avanti: in pochi minuti saprete di poterlo CESTINARE. FATELO!! Oltre ad aver sprecato un po’ di soldi non vi ruberà altro preziosissimo TEMPO!!

Da Torino è tutto … se non è per me, va bene. Luigi Bacco.