Il DRAGONE nascosto

Non sempre c’è un “condottiero” davanti a Noi o con Noi, che si accorge prima di Noi di un imminente pericolo. Anzi, quasi Mai. Non è una rarità trovarci nel bel mezzo di un maledetto pericolo e, paure, ansie, sentimenti di rivalsa, insorgono furenti dal nostro Animo come bestie feroci svegliatesi affamate dopo un sonno troppo lungo.

In questi momenti, quando ci troviamo un po’ di più faccia a faccia con qualche maledetto “pericolo” (una rivalità, un’opposizione, una contrarietà) è UTILE dedicarsi a faccende semplici, quelle faccende che conosciamo molto bene perchè fanno parte delle Nostre abitudini quotidiane e farlo nel Miglior modo possibile. L’impegno, l’attenzione che metteremo nel cercare un modo migliore per fare ciò che facciamo da anni, ci aiuterà a diventare più prudenti, ad esercitare la pazienza e a sviluppare insospettabili capacità di comprensione utilissime per affrontare il “DRAGONE” che ci aspetta ben nascosto propria là dove nessun condottiero riesce a vederlo.

Le fotografie di questa settimana riprendono alcune montagne visibili sopra il Lago del Moncenisio. Le immagini sono rilavorate da Bacco Lu’ utilizzando GIMP, nel tentativo di mettere in evidenza le Nostre difficoltà davanti ad ostacoli che non sono insormontabili, ma a Noi sembrano invalicabili.

Buona VISIONE

NEXT: Il SALONE NAUTICO 2022 – Genova.

Da Torino è tutto … se non è per me, va bene. Luigi Bacco.

Pubblicità

21 pensieri riguardo “Il DRAGONE nascosto

  1. @Daniela: credo che il ghiacciaio non ragiona in termini di minuti come noi umani, ma in termini di decenni o forse più chissà. Questo lo rende così forte che i suoi segni raccontano storie…. Sì insomma quelle che raccontano i geologi quando parlano della siccità del 1549 per esempio che rese l’Europa di allora una landa asciutta, ma quasi nessuno ne parlò, tranne poche righe in un documento ritrovato 😀😀😀🖖🖖

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...