Famose e Belle

La città di Torino, da qualche anno a questa parte, fatica a trovare una Sua nuova identità. Non è più la città dell’Auto. La Juventus perde un po’ troppo. Il Turismo si aggira stancamente per le vie del centro.
Nei momenti di “DIFFICOLTA’ i “saggi” suggeriscono di ritirarsi sulle proprie posizioni rimandando le iniziative a tempi migliori e cercare di incontrare persone importanti, per ottenere inattesi risvolti positivi.
La Città di Torino sembra proprio così: rimanda le decisioni aspettando tempi migliori e cerca nuovi “partner”. Gigafactory per la produzione di batterie, Mega-Multinazionali per la produzione di chip per computer, gli enormi Centri di distribuzione Amazon, il Turismo spaziale, sono queste le nuove ancore di salvezza?

I SINDACI candidati alle prossime elezioni Comunali, sembrano convinti di conoscere la “ricetta” che servirà alla città per riprendere fiato.
Nell’attesa ogni stratagemma è ben accetto: per esempio il palazzo all’angolo tra Via Garibaldi e Via XX Settembre, espone grandi fotografie di donne “famose e belle” visibili al primo piano al posto delle finestre: la speranza è quella di irradiare “bellezza” sui passanti?
Si tratta di un’antica usanza Giapponese che risale al 1400 circa: nel tempio Ankokuji sono esposti centinaia di testi sacri, rigorosamente NON consultabili, all’interno di una struttura rotante esagonale. Il movimento rotatorio della struttura è sufficiente per infondere la saggezza scritta nei libri ai visitatori passanti!!

… Speriamo che il semplice passaggio delle persone in prossimità delle belle fotografie sia sufficiente per innescare il processo che permetterà a tutti di essere permeati di tanta bellezza e “famosità”!
Non so se sarà la “bellezza” o la “saggezza”. Dostoevski disse: la “bellezza salverà il mondo” … e speriamo anche Torino!

NEXT: ORIZZONTI IN CERCHIO

Da Torino è tutto … se non è per me, va bene. Luigi Bacco.

cropped-torinonellarete-logo_19-novembre-20175.jpg

7 pensieri riguardo “Famose e Belle

  1. FANTASTICHISSIME : basta ”utilizzare” le foto del BaccoLù & GIMP. La quale CREATIVITA’ è fantasiosa ed allegra. Coinvolgente ed avvolgente. Buon voto voi residenti nella fu -famosa – città dell’auto ecc.. Non riesco ad immaginare il futuro politico di TO CITY. Nè al femminile ed ancor meno al maschile. Bho? CIAO adesso condivido la paginetta. Potrei anche rubare qualcosa 😉 Forse.

    Piace a 1 persona

  2. Grazie del commento Silvia Grande Maffei.

    Immaginare il futuro è l’attività più diffusa sulla Terra, dopo mangiare … ma in pochi riescono, proprio pochissimi! Mi aveva colpito leggere un articolo sulla fantascienza dove dicevano che nessuno scrittore ha previsto l’avvento di Internet!

    Buona Domenica, le previsioni meteo danno pioggia a Torino, per ora tutto asciutto, ma il cielo è ben grigio!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...