Gemelli diversi

Piazzale Valdo Fusi a Torino … che posto!

Esistono “persone” capaci di TRASFORMARSI, nel senso letterale del termine, a seconda di quello che stanno facendo. Dall’aspetto “umile”, “mite”, quasi giocherelloni, vien da pensare “bambinoni adulti”, quelle persone con le quali non sai bene cosa dire, per via del loro atteggiamento un po’ fanciullesco, che in un adulto odora di “sprovveduto” … capaci, però, di trasformarsi in veri e propri “capitani di ventura“, con la mente fervida, prudenti davanti ad invisibili ostacoli, capaci di comprendere quello che non vedono, capaci di “DECIDERE” quando gli altri ancora non hanno visto il BIVIO … difficile da credere, eppure sono la stessa persona.

Il Piazzale Valdo Fusi è un luogo un po’ così.

La sera appare come un luogo “giocherellone”: con il bel bar (BALADIN) nella grande capanna di vetro e acciaio al centro della piazza capace di fornire anche il gelato alla birra, lo SKATE SPOT che permette a decine di ragazzi armati di skate di allenarsi nelle loro acrobazie e ad altrettanti fotografi di immortalare salti e gesta da film, il Jazz club poco distante che nasconde i silenzi inevitabili di quelli che non sanno cosa dirsi, i giardini a collinetta sui due lati della piazza che rendono il luogo una gigantesca invitante “CONCA” consigliatissimi per chiacchierate spensierate sotto le stelle ma sdraiati su un prato nel bel mezzo di una città …

I palazzi che circondano questa piazza, tuttavia, NON sono “specchio” di tanta spensieratezza.

Dall’inconfondibile FUNGO sede della Camera di Commercio, all’anonimo palazzo bianco ex sede della borsa valori con una volta geometrica in mattoni da far impallidire i grattacieli di New York, alla massicciata di mattoni rossi sede del Museo Nazionale di Scienze Naturali, il vicino Ospedale San Giovanni (sede antica) … raccontano storie completamente diverse, eppure sono lo stesso luogo!

Piazzale Valdo Fusi a Torino … che posto!

NEXT: ORIZZONTI IN CERCHIO

Da Torino è tutto … se non è per me, va bene. Luigi Bacco.

cropped-torinonellarete-logo_19-novembre-20175.jpg

7 pensieri riguardo “Gemelli diversi

  1. @ Lù: 1 applauso alle persone capaci di trasfmorarsi come descrivi.
    10 applausi a te fotografo ed al tuo amico Jimp (sennò s’offende) per la cratività di questa foto.
    10Circa la scarpe ”lanciate” applausi a te come autore narrante la Città di Torino curiosa e rinnovata anche dove non ti aspetti di vederla. Circa la scarpe lanciate in quel modo ? Sarà mica che hanno deciso di ”discarica latenrnativa ” per non recarsi alle isole ecologiche??” ( pensirino kattivo scusa).
    1 applauso ai ragazzi e le loro piroette ”rotanti-ondeggianti”- La ricerca dell’equilibrio è una robetta da niente. ( In senso drammaticamente ironico con simpatia ovvio). GRAZIE X QUESTA PAGINA DOMENICALE. P.s. finalmente ogni tanto è arrivata un po’ di pioggia ( con qualche TUONO) d’accompagnamento. Vedremo se ci lava e risciacqua anche? ce n’è bisogno. BUON PROSEGUIMENTO caro Lù. ( Ho condiviso. Oggi non rubo prometto. 😉

    Piace a 1 persona

  2. @ Silvia GM: se quei lampioni fossero una discarica alternativa vedresti materassi, scaffali, libri inutili, immancabili Vater, qualche cucina, mucchi vari di piastrelle e mattoni, locandine di aspiranti politici viste le prossime elezioni del Sindaco di Torino… sta piovendo!!!!

    "Mi piace"

  3. … rettifico: a Torino quest’anno non ha voglia di piovere!!! Con tanto di allarme della protezione civile è venuta una pioggerella che indubbiamente ha bagnato l’asfalto e ho visto anche qualche pozzanghera, ma la pioggia è un’altra cosa! La Protezione Civile dovrebbe cambiare consulenti in materia di previsioni meteo.

    "Mi piace"

  4. lun, 27 sett. sempre 2021 : hai ragione! Son settimane e settimane che prevedono previsioni” bagnate. Ma qui e li a nord ( rispetto al qui) sono qualche schizzata acquettosa. Però in qualche altra parte d’Italia TROMBA D’ARIA DEVASTANTE. Gulp. Vabbè visto che siamo a lunedì BUONA SETTIMANA CARISSIMO Lù- E grazie per le tue sempre interessanti e curiose pagine domenicali. Ah no spetta: per fortuna i lampioni non reggerebbero tutta quella ”scarica” di roba in groppa loro se venissero usati come di-SCARICA. ri-gulp. 🙂 Ahhh già già VOI A TO CITY domenica la dedichere al VOTO. (??? !! ri-ri-ri- GULP !))

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...