Non PREVEDIBILE

Una breve raccolta di immagini, questa settimana.

Sono TUTTE ricavate dalla prima fotografia che ritrae la Basilica di Superga in un grigia e nebbiosa mattinata di primavera.

La regola è molto semplice: ho applicato sempre lo stesso filtro del menù di GIMP “coordinate polari” ripetendo l’operazione ad oltranza. Facendo così si ottengono immagini quasi tutte identiche rendendo le fotografie simili tra di loro e dopo tre o quattro ripetizioni accade il peggio che si possa immaginare: diventano PREVEDIBILI!

Allora è sufficiente applicare ogni due o tre immagini, un altro filtro a CASO: una volta “caleidoscopio”, una volta “vortice e pizzico”, una volta il cambio dei colori o altri. L’intervento “CASUALE” rompe la monotonia delle immagini, in qualcosa di decisamente sorprendente e NON PREVEDIBILE.

Quindi … quando capita l’imprevistoCERTO CHE viene da smado…are in tutte le lingue (anche quelle che non conosciamo), ma nuovi colori e nuove forme si affacciano alla nostra soglia rendendo il nostro solito quotidiano cammino, qualcosa di inaspettato, non voluto, non chiesto, non desiderato, tanto meno sperato … ma lì a nostra disposizione se sapremo approfittarne …!

Buona visione.

NEXT: ancora dei PALAZZI DEL CENTRO

Da Torino è tutto … se non è per me, va beneLuigi Bacco.

cropped-torinonellarete-logo_19-novembre-20175.jpg

5 pensieri riguardo “Non PREVEDIBILE

  1. @phileassfog2020: in alcuni casi ho ricevuto commenti veramente diversi da tutto ciò che immaginavo… Quindi penso che immagini del genere potrebbero aiutare a tirar fuori qualche rospo incastrato chissà dove!! 😁😁😁😁👍

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...