PRODEZZE IN VETRINA

Nell’anno del COVID (parlo del passato 2020), i nostri politici hanno raggiunto obiettivi insperati, in merito a restrizioni, divieti, chiusure, sanzioni tutti argomenti con i quali certamente non avrebbero vinto le elezioni.

La Sindaca uscente di Torino, che prometteva di traghettare la città nella sua nuova dimensione con lo stupendo slogan “l’alternativa è Chiara”  ha ottenuto spopolamento e incapacità attrattiva. Ma non ha fatto meglio il grande Donald Trump che, col suo altrettanto bellissimo slogan “Make America Great Again” ha ottenuto un’improbabile “sciamano” che più che spaventare ha procurato non pochi GUAI ad un sacco di persone … lo slogan degli slogan continuiamo a proporlo qui in Italia, dove promettiamo a CHIUNQUE niente di meno che … il Paradiso … naturalmente dopo la morte e a determinate condizioni prima della morte ben note, ma forse non comprese da tutti, da almeno un paio di millenni. Che delusione i politici di oggi. Chissà cosa prometteranno alle prossime elezioni.

Gli esperti dell’E-Commerce, invece, illustrano le prodezze delle “vetrine on-line” in crescita vertiginosamente esponenziale proprio a causa del mondialmente diffuso lock-down, perchè di clausura non si tratta.

Ora (parlo del 2021), tuttavia, è arrivato il Vaccino che il Virus porterà via, almeno speriamo. Ad oggi la maggior parte dei personaggi famosi si dichiara favorevole alla vaccinazione e chi lo ha già fatto pubblica la foto con la siringa nella spalla … meno male che non è una supposta … nell’attesa di poterci vaccinare anche noi altri comuni cittadini, quello che spero è che il vaccino ci ridarà la possibilità di poter tornare a LAVORARE, permettendoci di ripartire ponendoci i nostri amati obiettivi di guadagno, successo, fama, miglioramento e perfezionamento che tanto cerchiamo di raggiungere tra le troppe farlocche promesse politiche, religiose e simili, che poco hanno aiutato negli anni, ma tanto piacciono.

PRODEZZE IN VETRINA

Il risultato del LAVORO di una particolare categoria di lavoratori italiani è sotto gli occhi di tutti. Non sui “SOCIAL”: “facebook, instagram, tik tok” sono pieni di belle immagini e filmati avvincenti che le persone pubblicano continuamente nella speranza di diventare “VIRALI”.

Ma se andate nel centro di Torino … è bellissimo vedere cosa sono stati capaci di fare i MIGLIORI COMMERCIANTI che io conosca. Lungo la centralissima via Roma, le “vetrine” offrono il meglio che si possa desiderare: sono veri e propri QUADRI! Come Opere di una prestigiosa Galleria d’Arte dove vengono esposti i capolavori dei migliori! Non sono ricette per una vita migliore, nemmeno promesse per un Paradiso dopo la morte, ma idee per differenziarsi, per migliorare, per smuovere l’inerzia umana quella schifezza che ci spinge a guardare il telefono alla ricerca del video carino o della foto che ci fa fare “wow”.

Fotografare TUTTI i negozi del centro sarebbe stato il MINIMO, visto che Loro danno il MASSIMO! Se volete il Vostro negozio fotografato con le ULTRA-vetrine-FOTOGRAFICHE a firma di Bacco-Lù scrivete nei commenti!

SIR WILSON

In questo negozio vendono l’eleganza. Attenzione non basta indossare un abito venduto in questo negozio per diventare eleganti, non funzionerebbe! Bisogna sentirsi eleganti e con gli abiti che è possibile acquistare qui … anche tutti gli altri se ne accorgeranno … un Paradiso in terra prima della morte!!!

LEGO STORE

Qui dentro potete acquistare i famosissimi mattoncini di plastica per costruire tutto ciò che la fantasia umana riesce ad immaginare … non c’è limite, non credo ci siano, anche se i politici ne creano di nuovi quasi ogni mese.

SWATCH

L’orologio sempre diverso. Sembra che qui esista un orologio per ogni persona! Piccolo, grande, con tante lancette, rotondo, quadrato, rigorosamente coloratissimi, metallici, di plastica, classico, moderno, retrò! Sembra quasi di poterlo imbrigliare, il tempo intendo, sembra quasi di poterlo controllare, per un momento si ha l’impressione di poterlo almeno rallentare … resisteranno alla concorrenza dei digitalissimi APPLE WATCH o al più temibile COVID-19? Il tempo lo dirà …

ROCCA 1974

Definirlo negozio è riduttivo; in questa boutique sembra che siano riusciti a costruire orologi capaci di misurare il “TEMPO” delle cose meravigliose! Ci si sente IRON MAN indossando al polso simili prodezze che sembrano gioielli, ma attenzione: i prezzi non sono per tutti tutti. Per indossare simili prodigi bisogna aver fatto qualche prodigio … in tempi di corona virus beati i virologi della Pfizer!

OYSHO

PENNYBLACK

FRATELLI ROSSETTI

ZARA HOME

DESIGUAL

L’arte di sapersi “vestire” che non ha nulla a che vedere col fatto che dobbiamo vestirci per andare in giro! Con le PAROLE possiamo far credere tutto ciò che vogliamo, con i FATTI mostreremo chi siamo veramente, con i VESTITI possiamo essere riconosciuti. Una divisa, una giacca particolare, un abbinamento di colore, un semplice cappellino possono diventare un FARO NEL BUIO, attrattiva irresistibile per farfalloni, mosconi, zanzaroni, creduloni, fan, supporter, tifosi, followers, bisognosi di qualcosa insomma … in questi ENORMI NEGOZI troverete idee di ogni genere per interpretare il miglior pifferaio magico che si sia mai visto sulla Terra, il più bravo dei guru, il miglior influencer, la “guida” quello al quale ci rivolgiamo per avere … il Paradiso è dopo la morte?

SWAROSKI

Sono inesorabilmente attratto dalla perfezione di questi oggetti a volte geometrici a volte curvi che vendono in questo negozio. La perfezione è un concetto irraggiungibile per noi umani, anche se da sempre cerchiamo di costruire marchingegni che funzionano alla perfezione, nella speranza che non si rompano, non grippino, non sfarfallino, non perdano, non inquinino, non consumino … insomma la perfezione è qualcosa che vorremmo proprio conoscere meglio!

DOUGLAS

… che profumo! Il COVID 19 toglie la capacità di sentire profumi e sapori, probabilmente Lui, il virus, non sa cosa farci con queste sensazioni che non può provare. Povero virus, cosa si perde!

TIMBERLAND

Che scarpe!!! Da decenni indosso scarpe Timberland e poche altre marche mi hanno dato così tanta voglia di camminare ancora un  po’. Se indossare un buon paio di scarpe vi farà venire voglia di camminare, compratele subito!! … chissà dove andrete, cosa vedrete e cosa inventerete grazie a quei passi in più!

AVIREX

Facendo il militare nella caserma di Modena nel 1990, non ho trovato nulla di tutto le meraviglie che vendono in questo negozio di abbigliamento di ispirazione militare. Le divise che avevamo erano rigide e con un che di goffo, gli anfibi erano duri come la pietra. Indossando i mocassini della divisa da parata, ti sentivi “vecchio” a venti anni perchè non si riusciva a correre, il maglione di quel verde inguardabile, è stato uno dei maglioni più caldi che abbia mai indossato. Ancora oggi, ogni inverno, lo cerco magari di un colore diverso e senza quell’orribile colletto un po’ troppo alto … !

STARBUCKS

Se riuscite ad entrare qui, fatelo! Per ora ho sempre trovato la coda, segnale che il caffè servito è buono?

TESLA

Non riuscivo a credere ai miei occhi!!! L’uomo più ricco del mondo ELON MUSK ha una vetrina a Torino??? Ma LUI lo sa?? Con tutti i soldi che ha mi aspettavo un po’ più di impegno da parte sua.

Le sue macchine elettriche che guidano da sole, fanno sognare ad occhi aperti: l’incalzante intelligenza artificiale sta imparando a muovere i suoi primi passi, pensate quando saprà correre come sarà difficile stare al loro passo!

GIORGIO ARMANI

Fermi tutti! Almeno 5 minuti di silenzio. I mocassini che ho comprato in questo negozio nel 1998 per sposarmi, li uso con soddisfazione ancora oggi. Credo che il sig. Giorgio Armani non abbia raggiunto la perfezione, ma un’idea di cosa possa essere Lui l’abbia confezionata … e cerca di venderla!

HERMES

Non è chiaro cosa vendono in questo negozio. La parola “accessori” aleggia nelle vetrine. Non perdetevi le vetrine di HERMES, per nessun motivo! I colori sembrano lavorare insieme come a comporre un paesaggio della Natura: gli oggetti esposti, sembrano essere cresciuti nella vetrina come frutti di un grande albero. Non perdete l’occasione almeno di vedere come hanno fatto a comporre una vetrina che sembra un MONDO INTERO … solo per questo Vale la visita in centro città.

Le immagini risalgono al 13 dicembre 2020: il centro di Torino ERA affollatissimo dopo un lungo periodo di lock-down rosso durato circa 2 mesi a causa della presenza del virus che continua ad infestarci.

Le immagini delle VETRINE di questa settimana sono ottenute utilizzando Canon eos 80D a mano libera (in mezzo alla folla non ho usato il cavalletto) post-prodotte utilizzando i colori delle vetrine in quel momento rimescolandoli un po’ con “coordinate polari” “spostamento” “caleidoscopio” presenti nel prodigioso menù filtri di GIMP.

NEXT: nuvolosamente  

Da Torino è tutto … se non è per me, va bene. Luigi Bacco.

16 pensieri riguardo “PRODEZZE IN VETRINA

  1. Eh sìsìsì per fortuna il vaccino viene somministrato con iniezione . Tu eri un bambino e non puoi ricordarlo. Però a quelli + o meno della mia leva la punturina scalfita sull’alto della spalla per mezzo di un pennino inoculava 2 VACCINI ANTI VAIOLO in 2 tempi differenti . La ‘’ferita’’ creava sulla pelle una cicatrice indelebile negli anni. “ 2 segni = prova inconfutabile che eravamo stati vaccinati’’ . ??? A già dicevo : <> ecco.
    Circa i temi politici passo. Circa L’IDEA GENIALE DELLE VETRINE ON LINE un applauso. Tanto in tempi recenti, prima ** tutti ai domiciliari in custodia preventiva** un sacco di gente già fotograva la merce od i prodotti esposti con rispettivi prezzi visibili, per poi andare on line a far compere usando i vari venditori con 1 click.
    La tua IDEA è semplicemente GENIALE. Ottimo Lù. 🙂

    Piace a 2 people

  2. io se avessi un negozio metterei un sito con la vetrina in vista, subito! Ma non ho mai avuto a che fare con un negozio, per lavoro intendo. Quindi aspetto che gli addetti ai lavori dicano la loro sperando che non mi sommergano di troppe critiche!

    Per quanto riguarda la Politica Americana pare abbiano poco apprezzato l’operato di Trump, poco importa, tra meno di dieci giorni tocca al prossimo!
    Grazie del commento Silvia Grande Maffei 🙂

    "Mi piace"

  3. La “ferita” da vaccino la porto, orgogliosamente, anch’io. Ora c’è chi consegnerà una card lasciapassare a chi si vaccinerà…chissà che non facciano anche la scheda punti 🙄😁
    Bellissimo post LU 🌹

    Piace a 1 persona

  4. Grazie @didiluce !!

    La scheda a punti non mi sembra una cattiva idea, chissà per orgoglio o per vergogna ci si mette un po’ più d’impegno in quello che si fa!!!

    "Mi piace"

  5. @ gent.ma sig. ra didiluce : che bello leggere ** la ‘’ferita’’ (o cicatrice ‘personalizzata’’) sul braccio l’ho portata anch’io …** cioè una ragazza che fu, e nata intorno agli anni 1957 / 1960, virgola qualcosa… Lettrice in Rete in casa Bacco ! E sarebbe carina l’idea dalla ** card ** lascia passare ecc… Simpatica. Si vince materialmente nulla; però coscienziosamente la fiducia calmante di una probabile incolumità per sé e verso gli altri, dovrebbe esse assicurata. ( O no)?
    @ Lù: l’ho detto che sei GENIALE. Son sicura che ‘’gli addetti al lavori’’ proprietari di negozi grazie a te possono cogliere ispirazione con LA VETRINA IN VISTA ed un/una cliente umano/a in presenza. Se non si può averlo li all’interno del negozio di carne ed ossa però la persona vede la vetrina dal vero e poi sarà un tutt’uno per una ripartenza rinnovata ritrovata, a distanza ravvicinata, li vicino. ( O no)? Forse. Di sicuro non NON TI SOMMERGERANNO DI CRITICHE PIUTTOSTO APPROVAZIONI CRISTALLINE. OHH YESSSSSSSS ! 🙂 🙂

    "Mi piace"

  6. Ooohhhhh!!!
    Aspettavo da tanto delle foto “nuove”. Ero sicuro che prima o poi la tua esperienza con Gimp ti avrebbe portato da qualche parte. Intendo “artisticamente”. 😁
    Belle foto. Bella idea! Perché tu le idee le hai e le hai sempre avute.
    Complimenti. 😁
    😉

    Piace a 1 persona

  7. Riferim, a ” Fotogallery delle Vetrine ” ecc.. Carissimo Luigi
    Sto sbirciando foto-gallery qui in questa tua pagine. Scusa l’intrusione : mi permetto di esprimerti un libero pensiero in merito a tutte questi simpaticissimi, click. . Il 1 ° – primissimo – posto – a pari merito lo invio alle vetrine che seguono: SWAROVSHI ma anche ad AVIREX- , quella stella in 1° piano sembra creata con vetro soffiato dai MAESTRI DI Murano. Seguono quelle scattate a Zara Home e pure a Hermes + ROCCA : questa poi è Più CHE FURISTA come i quadri ‘’movimento e velocità ’’ di Balla x capirci!!
    Al quasi 2° diciamo però più ad un posto 1,5° : lo voterei per Swatch, + Hermes + Tesla, questa la vedo come : tutto scorre su binari ordinatissimi ; e Zara Home mi ricorda molto un foulard in seta accostato agli gli anni 70. DESIGUAL la posizionerei a pari merito ”ad mondo che gira al contrario” ( un po’ come siamo messi in questo periodo).
    Al 2° forse quasi al 3°? Vetrina di F.lli Rossetti ; immagine tipo come vede il mondo qualcuno di astemio dopo 3 grappe? Forse. A pari merito Timberaland dopo aver fatto ‘’pattapunmmffettete’’ a naso in giù quindi rompendo le lenti degli occhiali. Ancora ex equo Penny Black ovvero sembra il mondo visto e colorato dai bambini-ottimisti. Invece quella simpatica di Lego è dopo che cade la scatola è piombata a terra di brutto frantumandosi. . Ma non la vuoi buttare conservando il tutto in attesa di ridargli una seconda vita.
    Tutte Al 3° posto ( per non esser monotona) quella firmata Douglas credo ad un effetto stile : precisando dal 10° piano? Quindi Posizionerei SR. WILSON = arrivato alla fine del precipizio iniziato prima!! 🙂
    Per concludere : OSHO + ARMANI = contraccolpo di GGOOONNNNGGGGGG
    Dimenticavo: in Starbooks è come osservare le cose con davanti agli occhi un fondo di bottiglia di brandy o simili … circa. E osservando Rocca intravedo le 4 stagioni in sinfonia.
    Ok prometto che ho finito. Grazie per l’affitto gratuito in questa pagina. Forse ho dimenticato qualche particolare. Scusa .

    Piace a 1 persona

  8. @ Silvia Grande Maffei: la tua interpretazione mi ha fatto ridere di gusto … come un astemio vede il mondo dopo 3 grappe!!!!!!! Stupenda!!! Grazie della tua lettura e per averla condivisa 🙂

    "Mi piace"

  9. Grazie a te x avermi sopportata !! A… sia chiaro che IO sono astemia veramente E NON HO MAI MAI BEVUTO MANCO 1 PICCOLO Bicchierino di nulla di super alcolico di nessun tipo. Quindi non ho la più pallida idea di come di vede (male) il mondo dopo ”grappati” 😦 🙂 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...