PRIMO improvviso RIAVVIO

NON SO se la Nostra nuova condizione in ZONA ARANCIONE sia il segnale che tutti stavamo aspettando. La QUIETE, imposta dal VIRUS, che ci attanaglia da ormai un anno intero, ha immobilizzato per bene la nostra società. La solitudine ci ha fatto compagnia e nei periodi di solitudine brutti sentimenti possono insorgere nell’animo … oppure Grandi Idee chissà!

Molte persone affermano che la “gente” intesa come la “folla” intralcia le idee, quindi in questo periodo dove gli assembramenti sono visti col fuoco negli occhi, chissà che dilagare di idee!! Lo speriamo vivamente, soprattutto qui a Torino dove la Nostra giovane Sindaca che cerca di guidare l’Amministrazione Pubblica, FATICA ad attrarre nuove risorse verso la città. Ma certamente non è una questione di età: Gli USA hanno eletto JOE BIDEN (78 anni) l’equivalente del nostro Andreotti eppure hanno messo in ginocchio la Cina e non solo!!! La Cancelliera Tedesca Angela Dorothea Merkel (66 anni) ha dichiarato molto tempo fa che si sarebbe ritirata: ma decide Lei il destino dell’Europa. La Regina Elisabetta II (94 anni), invece, Regna serenamente lasciando ai discendenti il compito di ricavarsi un Ruolo … scelta molto difficile se continueremo a ragionare con la testa altrui in attesa che un Re ci Nomini Cavallieri Onorari del circolo dei Presidenti. Il signore delle Russie, Vladimir Putin (68 anni) è saldamente al potere dal 2008 e la parola “successore” non è contemplata ad oggi in quello sterminato Paese nemico storico degli USA, mi chiedo se vivrò abbastanza per vederli una volta UNITI per una causa comune … i Papi, poverini, rimangono in carica a vita, o almeno finchè riescono! Non amo la figura del Papa ne la considero un mio riferimento, ma poco importa visto che regnano più di tutti gli altri messi assieme da ormai 2000 anni!

Tuttavia, Ora, il sassolino è stato lanciato e il meccanismo si rimetterà in moto. Ci vorrà ancora del tempo per togliere la ruggine, le pigrizie, per trovare un Nuovo Sindaco alla città di Torino in quanto la Sindaca uscente non si ricandiderà: sembra che ultimamente, nonostante sia FACILE criticare le Sue scelte, sia invece molto difficile trovare CANDIDATI all’altezza della situazione. Basterà la ZONA ARANCIONE per far ripartire la città di Torino? Non credo proprio, ma … finalmente siamo al fumoso scossone quello che ogni motore fermo da tempo dà al suo PRIMO improvviso RIAVVIO!!

Fotografia: Torino all’alba dell’11 novembre 2020

 

Fotografie: le immagini di questa settimana sono ottenute applicando il filtro “onde” sull’immagine iniziale e agendo sulla “curva dei colori” messi a disposizione da GIMP.

Nell’attesa di scoprire dove VOLERANNO (speriamo non volino via tutte quante a Milano …) le nuove idee … sarà interessante scoprire cosa considereremo “SUPERFLUO” dopo l’esperienza del distanziamento sociale.

Il FERRERO ROCHET, è al momento saldamente al comando delle priorità proposte dai supermercati cittadini!

NEXT: colori all’alba

Da Torino è tutto … se non è per me, va bene. Luigi Bacco.

5 pensieri riguardo “PRIMO improvviso RIAVVIO

  1. @ Lù, ho riletto la tua sempre interessante, istruttiva, pe n s ante ed illustrata OLTRE CHE GOLOSISSIMA IN FINALE, pagina domenicale.
    Primo improvviso RIAVVIO fa (rebbe) pensare POSITIVO. Solamente che oggi come oggi è MLGLIO NON pronunciare il vocabolo ‘’ positivo ‘’ ; oggi come oggi tifiamo affinchè gli ‘’esami ‘’ siano NEGATIVI.SSI.MI.
    Hai ragione però accanto ai sentimenti negativi camminano pure GRANDI.OSE IDEE . La fantasia che, alle volte, può sembrare banale invece si rivela UTILE . Un’inventiva per rinnovarsi. Ripartendo da uno stop forzato si ricomincia con lo ‘’scossone’’ giusto e viaaaaaaaaaa. Riformati, rigenerati , riposati e riparati dallo stress della fretta ; riorganizzati, riordinati. Con le ‘’tue’’ onde prodotte nei vari scatti TRASMETTI tipo : onde per ‘’induzione’’ grazie ad uno scossone. Non drammatico, anzi, quello valido per farci uscire dallo stato di inerzia- Forse. Circa il /la futuro/a canidato/a SINDACO? NON INDIVIO LA PERSONA che verrà. BUON FINE DOMENICA.

    Piace a 1 persona

  2. @ Silvia GM: Quella cosa del motore che riparte l’ho visto per la prima volta a militare. Un vecchissimo camion lasciato sotto la tettoia per troppi mesi. Il conta chilometri segnava quasi 400.000 chilometri!!! Hanno lavorato 2 giorni poi uno scoppio e la fumata nera… Applaudimmo come si applaude una star!! Quel camion lo vidi uscire dalla caserma di Modena, direzione Sicilia… Nel 1990…

    "Mi piace"

  3. Uhhh immagino la ”scena” scoppiettante con fiammata e fumata nera-porta fortuna e di buon AUPSICIO. per il camion. Ma poi in Sicilia riuscì a giungere senza intoppi? Roba del secolo scorso. Persino per le leve nate dal 1986 in poi : se non per scelta voluta vennero ANNULLATI I MESI DA ”MILITARE”. Carino il tuo ricordo . Scoppio e fumata nera per ripartire per un lungo viaggio. Ok. 🙂

    Piace a 1 persona

  4. Sono sicuro che arrivò a destinazione senza problemi: al reparto manutenzione della caserma, annuivano sempre davanti a quel camion: fatti così non ce ne sono più … chissà cosa direbbero oggi con le “super” auto elettriche!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...