Fotografie irriconoscibili

Qualcuno ci crede ancora? Sembra di essere i protagonisti del famoso romanzo di DINO Buzzati, IL DESERTO DEI TARTARI! E’ presto per dirlo, ma da quando ho iniziato a lavorare, intorno al 1996-7, ho solo visto un lento, inesorabile, progressivo declino e promesse di grandi occasioni future … puntualmente smentite.

Ora, invece: sembra di essere ai nastri di partenza!! Da Lunedì 4 maggio 2020 si torna a lavorare e i giornali hanno scritto la nuova promessa di riscossa:

INVESTIMENTI e ZERO BUROCRAZIA!

Qualcuno ci crede ancora?

Avremo un poliziotto in più che ci controlla negli spostamenti: facilissima da installare sui nostri telefonini un’APP nuova di zecca ci dirà l’eventuale presenza del VIRUS nella persona che abbiamo davanti … VIRUS da evitare a TUTTI I COSTI perché gli unici che sanno come curarlo … pare siano gli innumerevoli opinionisti della rete.

A Torino verranno costruiti 4 nuovi grattacieli degli 8 che erano previsti nelle promesse dei politici locali non ricordo più quanti anni fa … e … UDITE UDITE … la Torre più alta del mondo!! Suona bene come carica?

Per il momento lo facciamo con la “fotografia”: bisogna mettere un tempo di esposizione di almeno 20 secondi. Poi, contando a mente i secondi, è necessario spostarsi a scatti ogni 4/5 secondi per dare il tempo alla luce di impressionare il sensore: infatti mentre state fermi la luce entrerà da un’angolazione diversa e imprimerà il secondo grattacielo nella fotografia e così via per 4 volte.

E’ facile spostarsi troppo, mancando il miracolo della moltiplicazione dei grattacieli, ma ripetendo due o tre volte l’operazione diventerà semplice (non facile) e verrà “istintivo” individuare l’angolo di rotazione, molto piccolo, da adottare (molto più facile farlo che scriverlo!!).

Fotografia: … e questo è il grattacielo più alto del mondo che verrà costruito dietro la collina per non rovinare il panorama in perfetto stile torinese … in realtà si tratta della stessa fotografia di prima alla quale è sufficiente applicare le “coordinate polari” con il software GIMP trovabili nel menù FILTRI-DISTORSIONI. Un vero e proprio prodigio quel menù!!! Permette la creazione di immagini straordinarie partendo da mediocri esposizioni (a scuola dove andavo io mediocre era 4).

Questo, nei miei piani della Torino del futuro è il centro commerciale più grande del Mondo (poteva mancare?) che collegherà il Centro Commerciale Shopville Le Gru con l’8 GALLERY del Lingotto in un’unica galleria di negozi che darà lavoro ad oltre 100 mille mila persone. Costruita interamente con i “pixel” per ottenere questa immagine bisogna mettere la spunta al comando “A POLARE” sempre nel menù delle coordinate polari: in questo modo l’immagine viene mappata circolarmente su di un rettangolo!!!

E’ un prodigio ve l’ho detto!

Quando vedrete un’immagine come questa vuol dire che il sottoscritto BACCO LU’ avrà preso definitivamente il POTERE spazzando via il sogno democratico italiano: dal grande viale di accesso a Torino sarà visibile il tricolore a forma di lettera “L” (iniziale del mio nome ovviamente) per tutta l’altezza del grattacielo più alto del mondo. SOBRIO investimento per rammentare a chi entra in città Chi comanda. Vi piace l’idea? Poi, siccome sono un dittatore, sarà obbligatorio il servizio di leva dove tutti per almeno due anni della loro vita dovranno dedicarsi allo studio delle discipline artistiche: pittura, scultura, studio dei materiali, compresa la fusione dei metalli e l’arte della saldatura, materie troppo spesso ignorate.

La storia degli 8 grattacieli, oltre ai due già costruiti di cui uno non ancora terminato è VERA. Mentre non è vera la storia dell’improbabile dittatore pazzo Bacco Lù in quanto Non ho velleità “politiche” e non ci sarà nessuna “L tricolore” gigante che sventola sopra la città … ma spero che qualche pazzo sia rimasto per costruirli quei grattacieli (… e anche un po’ più bellini vi prego!!) prima che la Pianura Padana diventi veramente il Deserto dei Tartari!

e ora facciamo un bel respiro profondo, addominali tesi, chiappe strette, spalle rilassate, sguardo alto e fiero, leggero sorriso appena abbozzato sulle labbra. Fatto? Da Lunedì 4 maggio si ricomincia a lavorare … qualcuno ci crede ancora? Questo è il momento.

NEXT: immagini come sensazioni

Da Torino è tutto … se non è per me, va bene. Luigi Bacco.

cropped-torinonellarete-logo_19-novembre-20175.jpg

 

 

14 pensieri riguardo “Fotografie irriconoscibili

  1. @siogiovanni: eccome se sarà da cambiare, me ne sono reso conto quando hanno annunciato il rinvio delle Olimpiadi!!! Se chiudono lo sport vuol dire che siamo ad un passo dal baratro e ora, fortunatamente, si potrà riaprire…! Grazie del commento 😀😀👍

    "Mi piace"

  2. @ Gianmarco Groppelli: oh sì ho letto che per liberarci di questo virus ci vorranno ancora parecchi mesi! E ho tutte le intenzioni di rendergli la vita il più difficile possibile con disinfettanti e varie altre strategie :):):) buona domenica anche a te Gianmarco!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...