A TEMPO di CLESSIDRA

Come afferma una “saggia” (?) espressione Giapponese: NANKURUNAISA ossia con il “tempo” si sistema tutto.

E poi ci siamo noi che di saggio abbiamo solo l’età, che guardiamo la clessidra con grande preoccupazione: ma basterà il “tempo”?

  

Avete notato? Si aggiungono dei suoni che prima non c’erano. Si aggiungono al mucchietto dei suoni già noti quelli che sino ad oggi ci hanno fatto compagnia durante tutte quelle cose che potevamo fare PRIMA dell’avvento del COVID-19.

Forse, oltre a lamentarci come dei bambini capricciosi, non ci credevamo. Non ci credevamo alle frasi dei Saggi. Perchè quelle frasi sono sempre incomplete, ti dicono solo la parte bella, quella che ci piace sentirci dire, che si aggiusterà TUTTO è solo questione di tempo! Che bello sentirselo dire.

Avete notato come sono persistenti questi nuovi “suoni”? Li sentite? Sembrano assurdi, sembrano un’offesa alla nostra libertà, sembrano una punizione. Sono scoordinati, privi di RITMO senza alcuna “grazia”. Attori famosi in pigiama, donne bellissime con le rughe, la vecchia mamma che non posso andare a trovare. Politici con le mascherine e morti, mucchi di morti anche se camuffati in colonne di mezzi militari che vanno via o freddi numeri sui giornali senza un nome, una storia, un sentimento come piace ai potenti.

Ed è quando ci si accorge che qualcosa “PERSISTE”. E’ da quello che bisognerà RI-cominciare …  avete già cominciato? Su su, mica possiamo passare il resto del nostro tempo a cucinare torte o crafen (che buoni i crafen!!), o a sentir messa pregando che Dio esaudisca le nostre preghiere! Lui lo fa già: altrimenti il mondo sarebbe pieno di DENARO, non di COVID-19!!

E’ come allenarsi per imparare l’Aikido o una disciplina qualunque come suonare il pianoforte: solo dopo che hai ripetuto circa 1000 volte lo stesso esercizio sbagliandolo, si sente il nuovo ritmo, si scorge la linea che unisce i puntini, la cadenza che renderà questa accozzaglia di nuovi suoni … la nuova DANZA, quella che dobbiamo imparare a ballare per rimanere ancora un po’ qui, prima che il tempo finisca … e aggiusti tutto!

Vacca puzza! Altre 1000 da fare …

Fotografie: riprese con CANON EOS 80 D in modalità “tempo1/1000 di secondo … per cercare di sprecarne il MENO possibile!!

NEXT: innumerevolmente

Da Torino è tutto: se non è per me … va bene. Luigi Bacco.

cropped-torinonellarete-logo_19-novembre-20175.jpg

8 pensieri riguardo “A TEMPO di CLESSIDRA

  1. Ciao Sax!! Oggi a Torino c”è un silenzio irreale. Una macchina ogni tanto e niente moto che liberano nell’aria la potenza del motore che sembra un trapano nel cervello!! 😀😀😀
    Spero voi tutti bene!!
    👍👍🚳🚫🚯🚷Bisognerà aggiungere altri cartelli…

    "Mi piace"

  2. Tutto bene. Grazie.
    Qui c’è una giornata spettacolare e si sentono un sacco di bimbi giocare nei propri giardini… a volte si parlano gli uni con gli altri senza vedersi 🤣🤣🤣

    Piace a 1 persona

  3. Senza vedersi e senza telefonino … nuove forme di comunicazione in tempi di virus!!

    Qui ho visto parecchie persone sui balconi soprattutto quelli esposti al sole, ma le persone se ne stanno lì a prendere il Sole assorte in pensieri insondabili. Echi di pallonate in qualche cortile non tanto lontano e qualche grido di troppo chissà dove anche questo non molto lontano.
    Per il resto giornata di Sole stupenda, che avrebbe offerto spazio per gite fuori porta … ma per ora c’è il vano scale per un po’ di movimento!!!!

    🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...